fbpx
INFO SCUOLE  02 49543500

Le richieste di proiezione al cinema con Keaton rimangono attive, ma ricordiamo ai docenti e ai dirigenti scolastici che le sale non potranno ospitare proiezioni fino alla data prevista dal DPCM vigente o da altre disposizioni specifiche emanate dalle regioni e dagli enti locali.

Novità Keaton streaming. I film per gli studenti in classe. Finalmente i film si potranno vedere anche a in streaming!
#keatoncinema #streaminginclasse #didatticaadistanza #filmascuola.

Richiedi proiezione

Pelo Malo

Regia di Mariana Rondón
Genere Drammatico  |  Anno 2014  |  Durata 93 min.

ADATTO A
Superiori
TEMATICA
Diventare grandi, Genitori e Figli
Distributore
Cineclub Internazionale

Materiali didattici

Scheda linguaggio

Non disponibile

Risorse libere

Pressbook

Dal blog di Keaton

--

Sinossi

Junior ha nove anni e ha i “capelli ribelli”. Li vuole stirare per la foto del suo annuario, come un cantante pop alla moda. Questo lo mette in contrasto con sua madre, Marta. Più Junior cerca di modellare i capelli e farsi amare dalla madre, più lei rifiuta questo suo comportamento.

Junior ha nove anni, un fratellino e una madre vedova con cui vive una relazione conflittuale nella periferia di Caracas. Disoccupata e alla disperata ricerca di un lavoro, Marta adora il figlio minore ed è ostile al maggiore, che pensa addirittura di 'affidare' alla suocera. Junior però non si arrende e insegue ostinato il suo desiderio di farsi amare e accettare da quella madre che non tollera la sua passione per la musica pop e la sua fissazione per i capelli lisci. Riccio e scapigliato, Junior vorrebbe stirarsi i capelli e vestirsi da cantante per fare bella figura nella foto scolastica. Frustrato dall'animosità della donna, frequenta una vicina di casa di pochi anni e grandi sogni e Mario, il ragazzo dei fiammiferi dai grandi occhi neri. Creduto per questo omosessuale, Junior cederà all'abuso (di potere) della madre, rinunciando in un gesto solo alla sua individualità.

"Mi interessa parlare di personaggi indifesi, che non hanno le risorse per la sopravvivenza emotiva. Ho iniziato mettendo in discussione l'amore di una madre. E' una questione di istinto o è un dovere incondizionato? L'emozione non è dovere. Una volta ho visto qualcuno morire perché sua madre non lo amava. Egli è stato ferito a morte. Fin dall'inizio ho voluto parlare di questa ferita. La ferita d’amore causata da intolleranza. Volevo anche parlare di intolleranza in un contesto sociale che è pieno di dogmi, che non abbracciano l'alterità, dove gli affari pubblici si estendono alla vita privata dei suoi abitanti, mettendo in evidenza le differenze, siano esse sociali, politiche o sessuali."

Mariana Rondón, regista

Premi e riconoscimenti

San Sebastián International Film Festival 2013: premio principale CONCHIGLIA D'ORO • Torino Film Festival 2013: MIGLIORE ATTRICE; MIGLIORE SCENEGGIATURA; Premio SCUOLA HOLDEN • Mar del Plata Film Festival 2013: MIGLIOR REGIA; MIGLIORE SCENEGGIATURA • Thessaloniki Film Festival 2013: BRONZE ALEXNDER alla Regia; Premio FIPRESCI alla Regia • Havana Film Festival 2013: Premio Speciale della Giuria come MIGLIOR FILM

Guarda il trailer

Alcune immagini del film

pelo malo 01
pelo malo 02
pelo malo 03
pelo malo 04
pelo malo 05
pelo malo 06
pelo malo 07
pelo malo 08
pelo malo 09
pelo malo 10
pelo malo 11
pelo malo 12

 

Richiedi la proiezione al cinema

© Copyright 2020 Keaton Srl. All rights reserved.
T. 02 49543500   |    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.    |   P. IVA 10693090960
Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.